Excite

Wikileaks, nelle mani di Assange documenti su grandi evasori fiscali

In arrivo altri documenti provenienti dal tanto discusso sito Wikileaks di Jualian Assange. Oggi l'ex banchiere svizzero Rudolf Elmer ha consegnato ad Assange i nomi di migliaia di potenziali grandi evasori fiscali, tra cui una quarantina di politici. Lo ha fatto nel corso di una conferenza stampa al Frontline Club di Londra. Tra le mani di Assange ora ci sono due Cd con circa 2mila nomi di persone che hanno depositato il loro denaro nei cosiddetti paradisi fiscali.

Elmer ha affermato: 'Wikileaks è la mia ultima speranza. Ho provato ad avvicinare autorità e media nella mia battaglia contro le banche. Non c'è stato nulla da fare'. Al quotidiano inglese The Observer, l'ex banchiere svizzero ha detto: 'Voglio render pubbliche queste informazioni per educare la società'.

Elmer è finito sotto processo e il 19 gennaio dovrà presentarsi davanti alla magistratura elvetica per falsificazione di documenti, minacce e violazione del segreto bancario. L'accusa è relativa alla consegna, fatta nel 2007, sempre a Wikileaks di una lista di 15 nomi di possibili evasori. Prima però l'ex banchiere ha deciso di consegnare al sito di Assange una lista ben più cospicua, nella quale sono presenti singoli individui, multinazionali, istituzioni finanziarie e hedge fund da Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Austria, Svizzera, Asia e altri Paesi 'che usavano lo schermo di segretezza offerto dalle banche offshore per evitare di pagare le tasse'. A quanto pare i dati, relativi ai clienti di tre istituti finanziari, coprono un periodo compreso tra il 1990 e il 2009.

Elmer è un ex direttore della filiale alle isole Cayman della Julius Baer, il più importante gruppo svizzero di private banking. Nel 2002 è stato licenziato ed è diventato il primo informatore del sito di Assange a finire sotto processo, dopo Bradley Manning, accusato di aver scatenato il Cablegate. Da quando è stato licenziato Elmer si è rifiutato di restituire alla banca di Baer i dati dei clienti di cui era in possesso e ha detto di aver ricevuto minacce dal colosso bancario.

La lista di Elmer però non verrà pubblicata subito da Wikileaks; prima i dati verranno esaminati e se varranno trovati reali casi di evasione fiscale si procederà alla pubblicazione.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016