Excite

Zingaretti vince la Provincia, unico sorriso nel Pd

In una giornata che sarà ricordata come la disfatta romana del Partito Democratico, Nicola Zingaretti è l'unico che può concedersi un sorriso: a lui va il ballottaggio per la provincia di Roma.

Zingaretti ottiene il 51.5% dei voti, contro il 48.5% del rivale Alfredo Antoniozzi. Evidente però la flessione del Pd anche per le provinciali: Zingaretti ha avuto 1.123.953 al primo turno, 1.001.490 al ballottaggio; Antoniozzi è salito da 890.187 a 943.841.

"Oggi è il momento del brindisi e delle vittorie - ha dichiarato Zingaretti subito dopo il responso delle urne - A domani i ragionamenti. Un grazie a tutti, ha vinto una squadra bellissima e non soltanto io". Poi la telefonata ad Alemanno, con cui il neo-presidente della provincia annuncia "una piena collaborazione, per il bene di Roma e della Provincia".

Accerchiato dal Pdl? "In regione 4 province su 5 sono governate dal centro sinistra, non mi sento accerchiato - ha detto Zingaretti - Noi difenderemo gli interessi generali di questa provincia e se tutti difendono Roma le cose andranno bene"

Ad analizzare la differenza di voto tra provinciali e comunali è l'ex ministro Linda Lanzillotta (Pd): "Elemento caratterizzante è stato a Roma il voto disgiunto per cui si è votato per Zingaretti alla Provincia e per Alemanno al Comune". I dati confermano: a Roma città, Zingaretti ha preso 731.163 voti, Rutelli ha ottenuto 676.472 voti.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016